thumbnail Ciao,

Un attimo di pace nel peregrinare della squadra sarda. La Lega di serie A con un comunicato ha deciso di far giocare la prima di ritorno nello stadio di Quartu sant'Elena.

Il Cagliari giocherà la prima del girone di ritorno a Quartu Sant'Elena. La sfida con il Genoa si terrà, quindi, allo stadio Is Arenas, parola del presidente della Lega di serie A Maurizio Beretta, che con un comunicato ha disposto la riapertura dell'impianto sardo domenica 13 gennaio alle ore 15 per la partita con i rossoblu liguri.

Sembra, quindi, che l'esperienza emiliana sia da considerarsi conclusa dopo la sconfitta con la Juventus, quando la trasferta a Parma si era resa obbligatoria per la mancata firma dell'agibilità da parte del sindaco della città dell'entroterra sardo poche ore prima del match con i bianconeri.

Inagibilità che avrebbe costretto la società di Cellino a tornare a Trieste come prima scelta dalla primavera dello scorso anno. Anche perché lo storico Sant'Elia è ancora conteso nelle aule giudiziarie tra il comune di Cagliri e i rossoblu isolani, i primi a chiedere 2,5 milioni di euro per gli affitti non liquidati e la mancata manutenzione, i secondi pronti ad abbattere il vecchio monumento per dare spazio alla nuova Karalis Arena.

Sullo stesso argomento