thumbnail Ciao,

L'ex presidente bianconero ha parlato in vista della ripresa del campionato. Vengono, così, enunciate le anti-Juve, oltre ad elogiare Fiorentina e sopratutto Lazio.

Domani si torna in campo. 5 gennaio 2013, riparte la Serie A dopo la pausa festiva. Si ricomincia con una Juventus avanti, rispetto alle inseguitrici, di diversi punti. Troppo forte Madama per le inseguitrici, pronte a scannarsi per divenire l'anti-corazzata bianconera.

"Ci sono tre squadre che possono esserlo, Lazio, Inter e Napoli con la Roma outsider. Tuttavia non prevedevo un distacco così ampio della Juventus" afferma l'ex presidente della Juventus, Giovanni Cobolli Gigli sentito da 'Sky Sport'.

Non sarà candidata allo Scudetto (?), ma la Fiorentina è riempita di elogi: "E' la vera novità del campionato, perchè ha cambiato davvero tanto". Poi occhi sulla seconda in classifica: "La Lazio si è consolidata quest’anno. Aveva fatto già dei buoni campionati in passato".

"Lotito ha pescato dal mazzo una carta nuova come Petkovic che non conoscevo ma si è dimostrato molto bravo e preparato. Poi la Lazio ha Klose che Lotito ha acquistato a poco. In molti lo davano per vecchio e stanco, invece è una punta di diamante".

Sullo stesso argomento