thumbnail Ciao,

Il fantasista argentino prova a guardare avanti nonostante le voci di un addio all'Inter: "Il ricordo più bello? I due derby che ho giocato, un sogno vincerli entrambi"

Anno nuovo, vita nuova. È quanto si auspica l'argentino Ricky Alvarez che lasciatosi alle spalle un 2012 tutt’altro che esaltante spera di invertire la rotta nell'anno che dovrebbe sancire il suo rilancio con la maglia dell'Inter.

Attraverso la pagina Facebook della Lega di Serie A, il trequartista, conferma la volontà di dare una sterzata alla sua permanenza in nerazzurro: “Spero in un anno senza infortuni, perché non mi hanno permesso di esprimermi come vorrei in Italia”.

Ma oltre gli aspetti negativi, per l’argentino, l’anno appena concluso verrà ricordato anche per tante emozioni. A cominciare dai derby contro il Milan: “Assolutamente i due derby che ho giocato – ha proseguito l'argentino -. E' stato un sogno divenuto realtà per me vincerli entrambi".

Infine, conclude: "Non c'è nulla di più bello dello stadio il giorno derby, quando è pieno. Il derby di Milano attira, poi, l'attenzione di tutto il mondo, anche in Argentina". La palla spetta ora il campo, i tifosi nerazzurri sperano di ritrovare il "vero" Alvarez.

Sullo stesso argomento