thumbnail Ciao,

Il Nazionale Under 21 francese originario del Senegal conferma in pieno la scelta di aver lasciato il campo: "Ha fatto bene Ambrosini a ritirare la squadra"

Rabbia, amarezza e dispiacere. Questi in parte i sentimenti dei giocatori del Milan che hanno interrotto l'amichevole con la Pro Patria a Busto Arsizio per i ripetuti cori razzisti nei confronti di Boateng, Niang e Muntari.

Su tutte spiccano le parole del giovanissimo attaccante francese, che senza peli sulla lingua afferma di aver sposato in pieno la scelta dei compagni: “Siamo pronti a rifarlo in campionato, e anche se dovessimo giocare contro il Barcellona o il Real Madrid.

Poi prosegue il Nazionale Under 21, originario del Senegal, arrivato quest'anno al Milan dal Caen: ”Ha fatto bene il nostro capitano Ambrosini – ha rivelato al Tg1 - a ritirare la squadra. Un episodio del genere in Francia non l'ho mai visto”.

Dello stesso avviso anche De Jong che attraverso il proprio profilo Twitter ha applaudito al coraggio e alla scelta dei giocatori rossoneri: “Grande gesto oggi dei miei compagni che hanno appoggiato Boateng nel lasciare il campo”.

Sullo stesso argomento