thumbnail Ciao,

Il centrocampista bianconero è fiducioso sulle possibilità dei suoi a San Siro: "Questo campionato sta dimostrando che si possono fare punti ovunque".

"A Milano sarà difficile, ma questo campionato sta dimostrando che si possono fare punti ovunque". Parla il capitano del Siena, Simone Vergassola, e sono parole molto chiare. Il centrocampista bianconero ha invitato i suoi a dare il massimo nel prossimo impegno, "perchè abbiamo bisogno di migliorare la nostra classifica".

Contro il Milan sarà dura, ma Vergassola sa qual è la ricetta migliore: "Bisognerà saper difendere nella maniera giusta, contro avversari di grande qualità, guardando all'imprevedibilità di El Shaarawy che è cresciuto tantissimo. Dovremo però anche essere bravi a ripartire con velocità e nella maniera giusta, sfruttando al massimo le occasioni che si presenteranno".

Durante la sosta natalizia, la squadra, come spiegato dal giocatore in conferenza, ha avuto modo di approfondire la conoscenza del nuovo tecnico Iachini: "In questi giorni ci siamo allenati molto intensamente com'era giusto che fosse. Ora dobbiamo iniziare a mettere in atto sul campo quello che stiamo studiando in settimana, dovremo essere bravi a interpretare da subito il modo di vedere il calcio dell'allenatore".

Vergassola, inoltre, ha voluto dire la sua sulle tante voci di mercato circolanti attorno ai bianconeri: "Nello spogliatoio non ci sono mai stati questi problemi, anche chi può andare via deve essere bravo e continuare ad allenarsi in modo giusto per essere sempre a disposizione della squadra. Dobbiamo pensare che il nostro unico obiettivo è fare punti per la salvezza del Siena".

Sullo stesso argomento