thumbnail Ciao,

L'ex centrocampista del Cesena ha parlato in conferenza stampa del suo momento gialloblù, così come quello dell'intera squadra: "Chiunque gioca sa cosa fare".

Con Roberto Donadoni il Parma non smette di stupire. Nel 2011/2012 la grandiosa cavalcata finale fino ad arriavre a un passo dalla qualificazione in Europa League, nella stagione attuale una posizione più che dignitosa nel girone di andata.

Tra i protagonisti della formazione gialloblù c'è Marco Parolo, trasferitosi di città, ma non di regione (anche se qualcuno direbbe che è passato dalla Romagna all'Emilia). Ben diciasette presenze collezionate e già due goal alla causa parmense.

"Voglio iniziare l'anno nuovo come ho finito quello vecchio e cercare di fare ancora meglio" afferma il centrocampista (nel giro della Nazionale di Prandelli) in conferenza stampa. "La nostra forza è che tutti vogliamo provare a segnare, chiunque gioca sa cosa fare".

Domenica l'ultima gara del girone di andata, poi si sfiderà la capolista: "Nel 2013 voglio essere più concreto in zona goal. Prima di pensare e di concentrarci alla Juventus vogliamo chiudere in bellezza l'andata domenica con il Palermo e ripetere la gara fatta con il Cagliari".

Sullo stesso argomento