thumbnail Ciao,

"Le persone care mi sono state vicine - rivela l'attaccante della Juventus su Facebook - sono tornato più carico di prima. Nel 2013 darò sempre il massimo".

Di nuovo opzione credibile per la Juventus dopo il terribile infortunio che lo aveva messo ko a gennaio 2011, Fabio Quagliarella non può che benedire il 2012. L'anno della rinascita. Per lui e per il club bianconero, tornato finalmente al top della serie A.

"Il 2012 è stato per me un anno speciale - scrive sulla propria pagina Facebook l'ex attaccante del Napoli - Ho affrontato un periodo buio: superare l'infortunio non è stato semplice. Ma questo mi ha fatto capire molte cose. Mi ha reso più evidente quanto le persone a me care mi amassero e ha rafforzato il mio carattere e la mia pazienza".

"Poi finalmente ne sono riemerso - continua - Più carico di prima e la mia grinta e fame di goal mi hanno portato a grandi momenti di gioia ed emozione sia nel campionato italiano che in Champions. E poi che emozione grandissima è stato vincere lo scudetto!!"

Ora, l'anno nuovo. "Stiamo per lasciarci alle spalle il 2012. Uno dei punti fermi di quest'anno è stato il vostro affetto e il vostro appoggio. Quindi oltre a farvi i miei più sentiti e speciali auguri per un 2013 fantastico ci tengo anche a ringraziarvi e a promettervi che darò sempre il mio meglio in campo e fuori. Auguri e grazie!
".

Sullo stesso argomento