thumbnail Ciao,

Il tecnico dei friulani traccia un bilancio positivo dei dodici mesi appena conclusi: "Eccezionali soprattutto i primi sei, adesso bisogna vivere un 2013 alla giornata".

Quando gli si chiede un bilancio del 2012, Francesco Guidolin è il ritratto della soddisfazione. Nonostante qualche cocente delusione, il tecnico dell'Udinese è contento di quanto fatto insieme alla squadra nei dodici mesi appena conclusi.

"E' stato un 2012 fantastico, soprattutto i primi 6 mesi quando siamo riusciti a conquistare il terzo posto in campionato - ha detto in conferenza stampa - Poi c'è stata la delusione dell'eliminazione contro il Braga, ma abbiamo continuato a toglierci delle soddisfazioni".

L'altalena di emozioni non ha scalfito l'ottimismo dell'allenatore: "Le due stagioni appena passate, così belle ed entusiasmanti, sono qualcosa fuori dall'ordinario. Ora siamo tornati nella nostra dimensione e siamo in linea con i programmi iniziali. Ma penso che nel girone di ritorno possiamo fare meglio dell'andata".

Guidolin indica la strada per disputare un 2013 all'altezza delle aspettative: "Dobbiamo vivere partita dopo partita e fare i conti alla fine. Possiamo fare meglio del girone d'andata ma senza illudere nessuno nè gettare fumo in faccia alla nostra gente", ha evidenziato.

Il tecnico ha poi parlato di Muriel e Di Natale: "Totò e Luis sono due giocatori profondamente diversi, innanzitutto da un punto di vista anagrafico, ma dotati entrambi di enormi qualità tecniche. Adesso starà a me e a loro trovare la giusta alchimia. In aereo, tornando da Bergamo ho detto a Di Natale che uno come lui può e deve puntare al traguardo dei 200 goal in Serie A. Ha le stimmate del fenomeno, ma è anche aiutato da qualità fisiche che sono davvero eccezionali".

Il 19 gennaio, contro la Juventus, Guidolin taglierà il traguardo delle 500 panchine in A: "La maggior parte di queste le ho ottenute guidando l'Udinese. E questo, se permettete, mi riempie di orgoglio e di soddisfazione perché questa è casa mia, questa è la mia gente, questi sono i miei colori", ha affermato.

Sullo stesso argomento