thumbnail Ciao,

Francesco Totti ha parlato da Orlando, dove la Roma si trova attualmente: "Auguro ai miei tifosi un trofeo, lo aspettano da troppo tempo".

12 anni fa la Roma si apprestava ad iniziare l'anno che l'avrebbe condotta alla conquista del 3° Scudetto. I tanti secondi posti raccolti dopo quell'indimenticabile 2001 non bastano più alla squadra giallorossa che, con la nuova proprietà ed il progetto stadio già pronto, sogna in grande.

Portavoce delle ambizioni giallorosse non poteva non essere Francesco Totti. Il Capitano. Direttamente da Orlando, dove la Roma ha trascorso il Capodanno e si trova attualmente, il numero 10 ha così parlato: "Mi auguro di continuare a giocare come ho fatto ultimamente - ha detto - E' quello che si augurano anche i tifosi, credo".

E a proposito dei tifosi, poi, ecco l'auspicio più grande: "Vorrei fare loro un augurio speciale, di vittorie! Quello che la Roma e i romanisti aspettano da troppo tempo: uno Scudetto o una Coppa. Il Presidente ha detto che devo segnare io il primo goal nel nuovo stadio, quindi ho ancora 4 anni di tempo..."

Sullo stesso argomento