thumbnail Ciao,

Il centrocampista svizzero ha parlato del momento della sua squadra, ritenendola competitiva su tutti i fronti, schierandosi apertamente con il suo allenatore.

Il Napoli è pronto a tornare nella lotta al vertice in campionato, ma anche in Europa League. Il centrocampista Gokhan Inler ha fatto il punto della situazione sui due fronti, spendendo parole d'elogio per il proprio allenatore Walter Mazzarri.

Intervistato ai microfoni di 'Sky Sport', il mediano azzurro ha dichiarato le ambizioni del suo Napoli per questo 2013: "Vogliamo fare bene fino alla fine, in Europa Legue si può fare bene, adesso conta solo dimostrare che siamo una grande squadra. In campionato siamo ancora davanti, e vogliamo cercare di fare bene anche nel 2013".

Un nuovo anno che inizia senza il capitano: "La perdita di Cannavaro e Grava? E' stato veramente un colpo forte per noi, ma non abbiamo mollato e abbiamo portato a casa la vittoria a Siena, che sicuramente ci ha fatto passare un Natale tranquillo, poi cercheremo di far bene nella prossima partita".

Per diventare grande in tutto il Napoli ha bisogno di continuità, Inler ne è sicuro: "Dobbiamo vincere ogni partita, sarà questo, io dico che siamo sulla buona strada, perchè Napoli 7-8 anni fa era quasi niente ed è cresciuta tantissimo, serve tempo per fare una squadra veramente forte, dobbiamo solo credere e poi con il mister si può migliorare".

Lo svizzero si schiera apertamente con Mazzarri, per il quale spende parole d'elogio: "Il mister non si discute, lui sta facendo veramente moltissimo per la squadra, sta dalla mattina fino alla sera a preparare le partite, io sono contentissimo e sono vicino a lui perchè merita di continuare a fare bene e sempre meglio".

Infine una battuta su Armero, che nelle ultime ore è stato accostato con insistenza al club partenopeo: "Se sono stato io a trovare casa ad Armero? Non lo so se viene, questo lo decide la società e se accadrà si potrà aiutare".

Sullo stesso argomento