thumbnail Ciao,

Il centrocampista, squalificato alla ripresa contro l'Inter, dice: "Dobbiamo solo essere meno altalenanti. Speriamo con l'anno nuovo di aver meno infortuni".

Si sono abituati bene, all'Udinese: negli ultimi anni sono quasi sempre arrivati al top, ed è logico che il campionato in corso possa essere considerato poco esaltante. Nulla, però, come conferma Giampiero Pinzi, può sminuire un 2012 estremamente positivo per i colori bianconeri.

"Non amo dare i voti - dice il centrocampista di Guidolin a 'Udinese Channel' - ma dico che per me la nostra annata ha una valutazione elevata. Dobbiamo essere meno altalenanti e più equilibrati. Gli infortuni ci hanno un po' penalizzato, speriamo con l'anno nuovo di aver tutta la rosa al completo".

Anno nuovo significa, innanzitutto, Inter: saranno proprio i nerazzurri i primi avversari di Di Natale e compagni, il giorno dell'Epifania. "Riprendiamo contro una squadra dura da affrontare - dice ancora Pinzi - la posta in palio è molto alta".

Il romano però non ci sarà per squalifica, per l'ammonizione rimediata nell'ultima partita contro l'Atalanta: "Vorrà dire che ne approfitterò per allenarmi di più, visto che sono un po' indietro con la preparazione per via di qualche infortunio".

Sullo stesso argomento