thumbnail Ciao,

Il tecnico granata ha analizzato l'ultima annata: "Direi che abbiamo fatto anche qualcosina in più di quello che ci eravamo prefissi. Dopo anni buii, i nostri tifosi sono felici".

In ritiro a Ragusa col suo Torino, Giampiero Ventura ha fatto il punto sul 2012 che ha visto i granata riconquistare la Serie A e collezionare 20 punti in una prima parte di stagione da considerare sicuramente positiva. C'è un solo rammarico: il derby perso con la Juventus.

"Forse nel 2012 abbiamo anche qualcosina in più rispetto a quanto ci eravamo prefissi - dichiara il tecnico granata - L'anno scorso l'obiettivo era salire in A e avere l'obbligo di vincere non e' mai facile, eppure dopo tre anni di difficolta' e un ambiente depresso, abbiamo conquistato la promozione facendo felici i nostri tifosi. Nella seconda parte dell'anno, in questi 5 mesi di A, questa squadra ha fatto 20 punti sul campo tra tante difficolta' e il rammarico di averne persi alcuni abbastanza clamorosi".

Ma la delusione più grande è stata quella patita allo Juventus Stadium: "Aspettavamo da tanto tempo questa partita, avevamo avuto anche un buon approccio e sarebbe stato bello giocare 11 contro 11 e vedere come andava- conclude - , forse avrebbe vinto ugualmente la Juventus ma sarebbe stato un derby diverso, peccato".

Sullo stesso argomento