thumbnail Ciao,

Il tecnico boemo, in conferenza stampa ha parlato anche dei prossimi impegni ufficiali dei giallorossi: "Gennaio non sarà decisivo, conterà arrivare in fondo in buona posizione".

Il tecnico della Roma, Zdenek Zeman, ha tenuto oggi la sua prima conferenza stampa in terra americana, dove i giallorossi si apprestano ad affrontare una mini-tournèe invernale. L'allenatore giallorosso ha voluto sottolineare lo straordinario rendimento del capitano Francesco Totti e ha parlato dei duri impegni che attendono i giallorossi alla ripresa dopo la pausa.

"Totti? Di lui è inutile parlarne ancora. - ha detto - Sono 16 anni che gioca così, su questi livelli. Ha avuto infortuni pesanti nella sua carriera, però la sua classe è sempre uscita fuori e sono contento che quest'anno stia dimostrando di poter dare tanto non solo alla Roma, ma a tutto il calcio italiano".

Alla ripresa i giallorossi sono attesi da un calendario fitto di impegni, fra campionato e Coppa Italia. Ma Zeman non sembra preoccuparsi più del dovuto. "Gennaio mese decisivo per la Roma? Lo diciamo ogni settimana, ma la verità è che sarà decisivo arrivare a fine stagione in una buona posizione di classifica. - ha affermato il boemo - Poi è normale che i risultati vadano fatti lungo il percorso".

Chiusura sulla mini tournèe americana che attende i giallorossi. "Le strutture sono bellissime qui. - ha commentato Zeman - mi spiace solo che non siamo tutti qui. Spero che las quadra possa lavorare in tranquillità per prepararsi alle prossime gare".


Sullo stesso argomento