thumbnail Ciao,

Resta coi piedi per terra il centrocampista che con due splendide reti ha steso il Napoli due volte in tre giorni: "Non è il momento di esaltarsi. Dobbiamo insistere col lavoro".

Il Bologna si è ritrovato oggi a Casteldebole per la ripresa degli allenamenti dopo la pausa natalizia. E per l'occasione si è presentato in sala stampa l'uomo rossoblu del momento: Panagiotis Kone, colui che con due splendide reti ha trascinato la sua squadra nella doppia trasferta vincente di Napoli.

"Le reti di Napoli - ha detto il centrocampista del Bologna- mi hanno dato più fiducia e autostima. Sono stato particolarmente felice per il gol in Coppa, perchè ha tolto i dubbi sul fatto che la rete di domenica fosse stata fortunosa. In ogni caso non è il momento di esaltarsi, anzi le prestazioni di quella settimana devono essere un motivo in più per insistere col lavoro assieme al mister e ai compagni".

Kone ha parlato ovviamente anche del nuovo anno: "Il mio augurio di squadra per questo 2013 che sta per iniziare è di vincere più partite possibili, mentre personalmente spero di disputare un buon girone di ritorno".

E un ultimo sguardo va ovviamente al prossimo match, il 6 gennaio alle 15 a Marassi contro il Genoa: "Da oggi riprendiamo con voglia, entusiasmo, con la massima cura ed attenzione perchè la gara di Genova sarà fondamentale".

Sullo stesso argomento