thumbnail Ciao,

Parla Antonio Ottaiano, procuratore del giovane fantasista: "Non mi aspettavo che mettesse piede in ogni partita ma ero convinto che riuscisse a dimostrare tutto il suo valore"

Tra le note più positive di questa prima metà di stagione in casa Napoli c'è sicuramente Lorenzo Insigne, che col passare delle settimane sembra esser riuscito a scalzare Pandev nelle gerarchie dell'attacco azzurro. Mazzarri gli sta dando sempre più spazio e il giovane talento di Frattamaggiore sta ripagando la fiducia del tecnico.

Soddisfatto anche il suo agente, Antonio Ottaiano, che ha parlato a 'Radio Crc': "Non mi aspettavo che Insigne mettesse piede in ogni partita ma ero convinto che riuscisse a dimostrare tutto il suo valore. Con impegno e dedizione Insigne si sta ritagliando uno spazio importante in azzurro".

Ottaiano è poi tornato sul diverbio tra Insigne e Francesco Russo, sindaco di Frattamaggiore, che ha vietato al giocatore di allenarsi allo stadio comunale del paese napoletano non essendo provvisto dell'autorizzazione: "Conoscendo Lorenzo e la sua disponibilità credo che sarà propenso a ricucire col Sindaco".
 
Intanto 'Lorenzinho' si prepara ad affrontare il giorno più importante della sua vita: "Lunedì 31 al Comune di Frattaminore ci sarà il matrimonio di Insigne. Ha chiesto ed ottenuto mezza giornata di permesso e immagino che al matrimonio vi sarà anche qualche compagno di squadra. Il 2012 chiude, per Lorenzo, in maniera straordinaria non solo in campo professionale ma anche dal punto di vista personale".

Sullo stesso argomento