thumbnail Ciao,

Lazio 'super', Hernanes è il ritratto della felicità: "Vittoria dedicata ai tifosi, ma adesso non fermiamoci"

Il centrocampista brasiliano, match winner a Marassi, si gode il secondo posto raggiunto dai biancocelesti: "Abbiamo meritato questa soddisfazione per ciò che stiamo facendo".

Il suo goal ha deciso il match di Marassi e proiettato la Lazio al secondo posto solitario in classifica, Hernanes si prende la scena ed è il ritratto della felicità. Il centrocampista brasiliano si gode il momento d'oro dei biancocelesti e indica la strada per continuare a sognare.

"Abbiamo meritato questa soddisfazione per quello che stiamo facendo da inizio stagione - ha detto a 'Lazio Style Channel' - Questi sono stati tre punti importantissimi che ci hanno permesso di superare l'Inter e di agguantare in solitudine il secondo posto, ma a gennaio dovremo continuare quello che stiamo facendo".

Il sigillo di Marassi gli fa toccare quota 7 in classifica marcatori, a soli 4 centri dal record di Nedved: "Mancano ancora tante partite, questo deve essere un obiettivo da raggiungere senza pensarci troppo, per me al primo posto c'è sempre la squadra. La vittoria di oggi è per i tifosi della Lazio, come regalo di Natale, ora possiamo festeggiare godendoci questi tre punti", ha affermato Hernanes.

Il rendimento della 'banda' Petkovic autorizza a pensare in grande, ma il brasiliano invita a tenere i piedi per terra: "Rimaniamo con questa mentalità, siamo cresciuti e quello è una cosa importante. Vediamo dove possiamo aggiungere qualcosa. Noi l'anti-Juve? E’ dura parlare così, perchè questo dipende da loro, sono a 8 punti. Noi non dobbiamo pensare a questo, ma continuare così facendo il nostro lavoro, approfittando delle opportunità".

Sullo stesso argomento