thumbnail Ciao,

L'allenatore friulano si è concentrato soprattutto sulle aspettative future: "Se non ci siamo montati la testa è una buona classifica, non si possono sempre fare miracoli".

Il pari di Bergamo con l'Atalanta migliora ulteriormente la classifica di un'Udinese in piena crescita. A fine gara Francesco Guidolin ha fatto il punto della situazione con la consueta schiettezza, soffermandosi particolarmente sue quelle che potrebbero essere le novità del 2013.

"Se non ci siamo montati la testa è un buon Natale perché questo è un buon risultato e una buona classifica - ha detto ai microfoni di 'Sky Sport' -  . L'Udinese ha un certo modo di lavorare e non si può pensare di fare sempre campionato straordinari e altri meno".

Ma a fine intervista ecco il colpo di scena che lascerà sulle spine tutti i tifosi dell'Udinese: "Ho una sorpresina che vi dirò più avanti per quanto riguarda il mio 2013", conclude il 'Guido'. Quale sarà?

Sullo stesso argomento