La Lazio vola al secondo posto, Ledesma allontana l'etichetta di anti-Juventus: "Pensiamo ad una gara per volta senza guardare la classifica"

Il regista italo-argentino si gode l'ottimo momento vissuto dai biancocelesti ma tiene i piedi ben piantati a terra e dichiara: "Non siamo noi l'anti-Juve".
La Lazio vince ancora e vola al secondo posto, scavalcando così l'Inter, reduce dal deludente pareggio interno contro il Genoa. Cristian Ledesma però non vuol sentire parlare del ruolo di anti-Juve, che finora peraltro ha sempre portato poca fortuna alle inseguitrici della Vecchia Signora.

"Era importante venire qui e soffrire tutti insieme, ma c'è ancora tanto da migliorare. Dobbiamo imporre di più il nostro gioco quando siamo in trasferta"- dichiara Ledesma al termine del match vinto dai biancocelesti in casa della Sampdoria.

Quindi il regista indica la strada per non perdere terreno nella corsa alla zona Champions, e spiega: "Una cosa è certa, non siamo noi l'anti-Juve. Non dobbiamo pensare ai bianconeri ma soltanto a noi stessi, partita dopo partita, senza guardare la nostra posizione in classifica".