thumbnail Ciao,

Il tecnico laziale è contento dell'obiettivo raggiunto dalla sua squadra dopo la vittoria contro la Sampdoria. Ma non vuole illudere l'ambiente.

Con la vittoria ottenuta sul campo della Sampdoria la Lazio è salita al secondo posto solitario in classifica. Questo il commento a fine partita del tecnico biancoceleste Vladimir Petkovic, intervenuto ai microfoni di Sky Sport 24.

"Aver raggiunto questo secondo posto in campionato è il frutto del lavoro che abbiamo fatto in questo periodo, era un obiettivo che ci eravamo prefissati. Oggi per portare a casa questi tre punti abbiamo sofferto, ma dopo essere passati in vantaggio siam riusciti a gestire il possesso palla, nella ripresa potevamo fare anche il secondo goal. Rincorrere la Juve? Intanto pensiamo a noi stessi, a cercare di diventare ancora più continui nelle prestazioni".

Petkovic ha poi continuato: "Stiamo facendo bene, ma non siamo ancora a livello della Juventus, dovremo migliorare dal punto di vista individuale e collettivo, vedremo di poterlo fare, pensiamo a gennaio. Mercato? Non mi occupo di queste cose, è chiaro però che a tutti piacerebbero dei grandi giocatori, che però devono anche essere congeniali alla causa".

La conclusione è dedicata al suo rinnovo di contratto: "Non voglio ancora pensare al contratto, alla sua scadenza manca ancora un anno e mezzo. La cosa che voglio fare in questo periodo è quella di guidare la mia squadra e trasmetterle tranquillità".

Sullo stesso argomento