thumbnail Ciao,

La giornata di campionato si concluderà alle ore 20.45, quando in campo allo stadio Olimpico scenderanno la Roma di Zeman ed il Milan di Allegri.

Nel venerdì pre-natalizio sorride il Pescara, che batte per 2-1 il Catania grazie ad una rete su punizione realizzata in pieno recupero dal brasiliano Togni (prima erano andati a segno Celik e Barrientos). Nell'altro match la Juventus non ha arrestato la sua corsa nemmeno contro il Cagliari: sotto a causa di un rigore di Pinilla, i bianconeri con la doppietta di Matri e con Vucinic hanno concluso al meglio il loro splendido 2012.

Nel primo match domenicale impatta l'Inter in casa contro il Genoa: Immobile ha mandato avanti il Grifone, poi riacciuffato da un colpo di testa di Cambiasso.

Porta a casa il match già nel primo tempo il Torino, che ha sconfitto per 2-0 il Chievo: a segno Sardo (autorete) e Gazzi con una conclusione ravvicinata dentro l'area di rigore. Botta e riposta invece a Bergamo tra Atalanta e Udinese: friulani in vantaggio con una bella acrobazia di Muriel, bergamaschi che fanno pari con il rigore realizzato da Denis, tutto nella prima frazione di gioco.

Vince fuoricasa la Lazio contro la Sampdoria, anche in questo caso a decidere è un goal dentro l'area di rigore realizzato da Hernanes. Biancocelesti da soli al secondo posto in classifica ad 8 punti dalla Juventus. Vittoria esterna anche per la Fiorentina di Montella, dove è tornato al goal Stevan Jovetic, autore di una doppietta (a segno anche Rodriguez, su rigore). Viola al terzo posto a pari merito con l'Inter.

Torna alla vittoria anche il Napoli, che ha battuto per 2-0 il Siena. A decidere non sono i 4 attaccanti schierati nel secondo tempo da Mazzarri, ma l'esterno Maggio. Cavani in pieno recupero ha poi messo a segno un calcio di rigore.

Vittoria esterna anche per il Parma di Donadoni, che ha fatto suo il derby emiliano contro il Bologna. Dopo una prima frazione di gioco a reti bianche, nella ripresa sono arrivate le reti di Valdes e Sansone per i gialloblu. Ininfluente il vantaggio felsineo firmato da Sorensen.

Nel posticipo super Roma all'Olimpico: in vantaggio di quattro goal contro il Milan, i giallorossi hanno poi subito due goal nel finale con Bojan e Pazzini.

III 18ª GIORNATA SERIE A
CLASSIFICA - CALENDARIO
Giocata venerdì
Pescara-Catania 2-1
23' Celik (P), 36' Barrientos (C), 94' Togni (P)

Giocata venerdì

Cagliari-Juventus 1-3
16' rig. Pinilla (C), 75' Matri (J), 90' Matri (J), 93' Vucinic (J)

Inter-Genoa 1-1
77' Immobile (G), 85' Cambiasso (I)

Atalanta-Udinese 1-1
34' Muriel (U), 40' rig. Denis (A)

Bologna-Parma 1-2
54' Sorensen (B), 56' Valdes (P), 66' Sansone (P)

Palermo-Fiorentina 0-3
51' Jovetic, 82' Jovetic, 89' Rodriguez

Sampdoria-Lazio 0-1
31' Hernanes

Siena-Napoli 0-2
86' Maggio, 90' Cavani

Torino-Chievo 2-0
13' aut. Sardo (C), 26' Gazzi (T)

Roma-Milan 4-2
13' Burdisso (R), 24' Osvaldo (R), 30' Lamela (R), 61' Lamela (R), 87' Pazzini rig. (M), 88' Bojan (M)

Sullo stesso argomento