thumbnail Ciao,

Il presidente della Lega Serie A spera in una soluzione repentina per lo stadio dei sardi: "La società ha dispiegato un impegno forte per arrivare a risolvere il tutto".

Veleni, problemi, cambi di rotta. Is Arenas e il Cagliari, una telenovela che va avanti da diversi mesi. E che nelle ultime ore ha raggiunto vette altissime di polemica tra la società rossoblù, la Juventus e la Lega Calcio di Maurizio Beretta.

Quest'ultimo, ancora alla guida del massimo organo calcistico della Serie A, ha parlato al termine della riunione per eleggere il suo successore (votazione che non ha prodotto il quorum necessario, si riprenderà l'11 gennaio).

"La soluzione di giocare a Parma questa settimana è stata obbligata, ma questa vicenda ha bisogno di una soluzione in tempi rapidi, dando certezze al Cagliari, agli avversari e alla televisioni" le sue parole all'uscita dagli uffici della Lega.

"Come Lega Calcio dobbiamo prendere un impegno forte perchè si arrivi al più presto a una soluzione per lo stadio del Cagliari. La società rossoblù ha dispiegato uno sforzo importante nei confronti di città, tifosi e Regione. Bisogna uscire dalle difficoltà marginali e trovare una soluzione per queto stadio che per il Cagliari è stato un impegno notevole".

Sullo stesso argomento