thumbnail Ciao,

L'ex portiere azzurro mette in guardia la Lazio dal pericolo Sampdoria, e sottolinea: "La prima partita dopo il cambio di guida tecnica è sempre difficile per gli avversari".

Sabato la Lazio, lanciatissima in campionato, è attesa dall'insidiosa trasferta di 'Marassi' contro la Sampdoria ferita. L'ex portiere blucerchiato Gianluca Pagliuca ha messo in guardia i biancocelesti dai pericoli del match contro i doriani.

"La Samp ha cambiato allenatore e la prima partita è molto difficile. Quella di sabato sarà una gara aperta, ma non troppo"- esordisce Pagliuca nella lunga intervista concessa a 'Radio Manà Sport'.

Quindi l'ex numero uno azzurro si sofferma sul cambio alla guida tecnica dei doriani, e ammette: "
Mi dispiace per Ferrara ma questa è la legge del calcio. Se perdi più partite consecutive, poi ti riprendi, poi è di nuovo crisi è inevitabie che ti esonerino. Le cose vanno così, Ciro è stato sfortunato ma ha avuto molte chance. Alcuni allenatori vengono cacciati solo dopo due partite perse, lui invece ha avuto fiducia fino alla fine. Delio Rossi deve ricompattare l'ambiente, è bravo e ci sa fare. Ha una grande esperienza ed ha già costruito un buon rapporto con la tifoseria".

Pagliuca mostra però di ammirare molto anche il lavoro svolto con la Lazio da Petkovic, e dichiara: "Mi piace come lavora e ammiro il fatto che abbia imparato subito l'italiano. E' preparato, responsabile, molto pratico ed ha un ottimo rapporto con i suoi giocatori, a parte con Zarate. La Lazio sta andando bene, non propone calcio spettacolo ma fa i risultati. E poi davanti ha Klose, un attaccante fortissimo che fa paura a tutti ma non alla Sampdoria che sarà molto agguerrita".

Infine Pagliuca si sofferma sull'attuale momento vissuto dall'altra squadra della Capitale, e manifesta tutta la propria delusione per la brusca frenata del Napoli: "Zeman è un allenatore fantastico, ho ancora in mente la partita Roma-Fiorentina, è stata scintillante. Le squadre del boemo sono così, alternano serie positive a quelle negative ma divertono sempre. La squadra deve essere più continua, può arrivare in Europa League. Il Napoli invece mi sta deludendo, ora poi ha anche problemi societari. La Juventus può approfittarne".

Sullo stesso argomento