thumbnail Ciao,

Il centrocampista giallorosso parla dell'imminente sfida contro il Milan: "E' una grande squadra, non dobbiamo farci superare in classifica. Temo De Sciglio ed El Shaaraawy"

Per molti è lui la grande sorpresa della stagione giallorossa ma Alessandro Florenzi ha sempre fatto dell'umiltà uno dei suoi tratti distintivi. Anche per questo il centrocampista della Roma, a margine della festa natalizia del club, ha tenuto a sottolineare le grandi doti di un altro giovane protagonista di questo inizio di stagione, Marquinhos: "E' quello che mi ha stupito più di tutti - ha dichiarato ai microfoni di Sky Sport 24 - sembra un trentenne che ha giocato per dieci anni in Serie A. Se giocherà contro il Milan? Chiedetelo al mister...".

La gara contro i rossoneri, che chiuderà l'anno solare, rappresenta uno snodo cruciale per la stagione della Roma: "Il Milan è una grande squadra, non dobbiamo farci superare in classifica. Temo De Sciglio ed El Shaaraawy".

In rossonero potrebbe arrivare a gennaio anche Mario Balotelli, che Florenzi ha avuto modo di conoscere nel ritiro della Nazionale di Prandelli: "E' un bravissimo ragazzo e un grande calciatore, mi ha impressionato tantissimo".

Ritornando ai fatti di casa Roma a Florenzi viene chiesto un giudizio sulle parole di Pallotta su Daniele De Rossi: "Sono molto felice, spero anche che il nostro Capitano (Totti, ndr) giochi altri dieci anni".

A livello personale può dirsi più che soddisfatto: "Non mi aspettavo il minutaggio di quest'anno, posso dare ancora tanto. Sogno nel cassetto? Penso di aperlo già aperto due anni fa con l'esordio in Serie A".


Sullo stesso argomento