thumbnail Ciao,

Oltre a Castan, anche Pjanic ha espresso su Twitter la propria amarezza per una direzione di gara che alla Roma non è andata giù...

Ha lasciato l'amaro in bocca in casa Roma la sconfitta subita a Verona contro il Chievo. Anzi, è proprio rabbia. Come quella di Leandro Castan, che ha rimediato un giallo che proprio non gli va giù e che, causa squalifica per somma di cartellini, gli impedisce di poter prendere parte al big-match col Milan di sabato prossimo all'Olimpico.

"E' la prima volta nella mia carriera che prendo un cartellino giallo senza colpa - è l'urlo di dolore che Castan ha rilasciato sul suo Twitter - Sono molto triste di dover stare fuori col Milan". Una partita che Castan vedrà dalla tribuna... "Dovrò tifare per i miei compagni e tornare il prossimo anno", scritto ancora il brasiliano sul social networ.

Una direzione arbitrale che non è proprio piaciuta ai romanisti quella di Bergonzi, visto che anche mister Zeman non ha parlato nel post-partita per evitare esternazioni 'pericolose' e a rischio sanzioni. Si è 'auto-censurato' anche Pjanic, che su Twitter ha scritto poco, ma fatto capire tutto: "Vorrei dire tante cose... sono solo triste per noi, tutti!".

Sullo stesso argomento