thumbnail Ciao,

Enrico Fedele spiega: "Purtroppo credo che si vada verso il -2 in classifica per il Napoli ed i sei mesi di squalifica sia per Cannavaro che per Grava".

E' un momento delicato quello che sta vivendo il Napoli. La sconfitta interna contro il Bologna ha complicato in maniera notevole la rincorsa al titolo e, come se non bastasse, c'è la sentenza sullo scandalo di Scommessopoli che incombe.

La società partenopea, non solo rischia di vedersi penalizzata in classifica ma potrebbe anche perdere per squalifica Grava e Paolo Cannavaro. Proprio l'agente del capitano del Napoli, Enrico Fedele, intervistato ai microfoni di Radio Crc, ha fatto il punto della situazione: "Purtroppo credo che si vada verso il -2 in classifica per il Napoli ed i sei mesi di squalifica sia per Cannavaro che per Grava. Molto dipenderà poi però dal Tnas visto che i giudici potrebbero avere lì un'interpretazione del caso diversa da quella di Palazzi. Se Gianello è credibile allora si doveva patteggiare".

Riguardo ha momento del Napoli, Fedele ha spiegato: "Già arrivare in Champions sarebbe un miracolo. Dico questo perchè conosco le qualità dei giocatori ed alcuni, nelle partite che contano sembrano farsela addosso. Poi ci sono gli esterni che non corrono più e non capisco perchè Mazzarri si ostini a giocare ancora a tre".

Sullo stesso argomento