thumbnail Ciao,

Il club toscano ha annunciato il nome del sostituto di Serse Cosmi: si tratta di Beppe Iachini. Mezzaroma: "Credo nella salvezza".

Il Siena ha impiegato meno di 24ore a scegliere l'allenatore che va a sostituire l'esonerato Serse Cosmi. Si tratta di Beppe Iachini che, fin dalle prime ore successiva alla sconfitta della compagine toscana sul campo della Fiorentina era stato dato come grandissimo favorito nella corsa alla panchina bianconera.

Il Siena, ha ufficializzato la sua scelta attraverso un comunicato apparso sul proprio sito: "Giuseppe Iachini sarà il nuovo allenatore del Siena. Questo pomeriggio dirigerà nel ritiro di Roma il primo allenamento per gentile concessione della U.C. Sampdoria, domani sarà formalizzato l’ingaggio del tecnico, che arriva in bianconero con il vice Giuseppe Carillo e il preparatore atletico Fabrizio Tafani".

Il sito del club toscano, riporta anche le prime parole del nuovo tecnico: "Sono abituato a parlare sul campo, prometto il massimo del lavoro e dell’entusiasmo per raggiungere l’obiettivo della permanenza in Serie A. Se sono qui è perché credo in questo gruppo e nella capacità dei ragazzi. Ringrazio la Società della stima e della fiducia, che cercherò di ripagare ogni giorno con l’impegno sul campo per costruire mattone per mattone la nostra salvezza".

Queste invece le prime considerazioni del presidente Massimo Mezzaroma: "Ho preso la decisione di un cambio in panchina dopo la sconfitta di Firenze, perché credo fermamente nelle capacità dei nostri giocatori e nelle possibilità di salvezza. Dobbiamo riprendere un filo che abbiamo smarrito nelle ultime partite e ritengo che mister Iachini abbia gli stimoli e le capacità giuste per farlo. Ringraziando chi l’ha preceduto per il lavoro svolto, sono convinto che da oggi si debba ripartire con ancora più voglia e certezze di poter rendere reale il nostro sogno".

Per Giuseppe Iachini, classe 1964, si tratta di un ritorno in Serie A dopo che nella scorsa stagione ha dato un fondamentale contributo alla promozione dalla B alla massima serie sulla panchina della Sampdoria.

Sullo stesso argomento