thumbnail Ciao,

Non è andata giù la sconfitta casalinga al patron azzurro, che ha lasciato il suo posto dalla tribuna a fine partita con l'umore nero, senza rilasciare alcuna dichiarazione.

Il Napoli incassa la seconda sconfitta consecutiva in campionato, stavolta tra le mura amiche del 'San Paolo', subendo la sorprendente rimonta del Bologna. Il presidente Aurelio De Laurentiis è sembrato infuriato per il risultato del match e ha evitato di rilasciare dichiarazioni, come anche tutti i giocatori.

Come riportato sulle pagine della 'Gazzetta dello Sport', l'ambiente partenopeo è stato scosso da un risultato che nessuno si aspettava. I giocatori sono sfilati via dallo stadio senza concedere interviste, come lo stesso patron, che ha lasciato il suo posto dalla tribuna a fine match con l'umore pessimo.

Unica nota positiva della serata è stata la prestazione di Alessandro Gamberini, autore di un bel goal di rapina in area di rigore e di una convincente partita. Quando l'ex viola è dovuto uscire al 23' della ripresa per infortunio, la retroguardia del Napoli ha cominciato a sbandare. Il tutto conferma ancora una volta la bontà dell'acquisto effettuato in estate, nonostante avesse fatto storcere il naso a molti.

Prestazione positiva anche da parte di Lorenzo Insigne, anche lui costretto ad uscire dal campo prima della fine, per un pestone rimediato alla caviglia. Dopo la sua sostituzione si è spenta la luce nell'attacco degli uomini di Mazzarri, a conferma del buono stato di forma del piccolo centravanti ex Pescara.

Ma intanto in casa Napoli si guarda anche al mercato, soprattutto per il reparto difensivo, che probabilmente perderà un pezzo fondamentale come Paolo Cannavaro, oltre a Gianluca Grava, entrambi coinvolti nel caso Gianello di scommessopoli. Sfumata la pista che porta a Paletta, i nomi caldi restano quelli di Benatia dell'Udinese e di Erik Pieters, 24enne del Psv.

Nonostante il momento poco felice però, oggi alle tredici tutta la squadra si radunerà a pranzo con il presidente, come da tradizione pre natalizia. Il patron azzurro ha invitato tutti a 'Villa D'Angelo', ma prima ci sarà l'allenamento, perchè dopodomani sera si torna subito in campo in Coppa Italia.

Sullo stesso argomento