thumbnail Ciao,

Sulle pagine di Tuttosport intervengono anche Vives e Darmian. E il terzino in comproprietà col Palermo non ha dubbi: "Se c'era una squadra che meritava, quella eravamo noi!"

Il Torino, dopo il tour de forcing in cui ha saputo racimolare un solo punto contro Roma, Fiorentina, Juventus e Milan, può tornare a respirare grazie al pareggio contro il Genoa ma la vittoria continua a mancare. Sono solo tre su diciassette giornate le occasioni in cui la squadra di Ventura ha portato a casa bottino pieno, ma grazie a una lunga sfilza di pareggi può guardare ottimista al futuro.

Kamil Glik torna sull’intervento di Granqvist sul compagno di squadra Vives. “Un fallo molto brutto ma l’arbitro non ha tirato fuori neanche il giallo, non mi pare che il mio intervento su Giaccherini fosse tanto diverso, eppure sappiamo tutti com’è finita”, dice il polacco riferendosi alla sua espulsione che ha pregiudicato il derby della Mole contro la Juventus.

Potevamo vincere, ma alla fine il pareggio ci può stare, comunque abbiamo dimostrato di potercela giocare con tutti – prosegue il difensore granata sulle pagine di ‘Tuttosport’ – l’intesa con Guillermo Rodríguez? Avevamo già giocato assieme e anche oggi penso che abbiamo fatto bene, possiamo migliorare ulteriormente”.

Vives parla della botta presa e non solo: “Sul momento ho sentito molto dolore, ma poi mi sono ripreso. Non credo sia nulla di grave, dopo la sosta dovrei essere nuovamente a disposizione. A Marassi sono partito al centro ma poi l’allenatore mi ha dovuto dirottare sulla fascia, mi trovo bene ovunque. Non era facile prendere punti domenica, per loro era una partita fondamentale, adesso pensiamo al Chievo: vogliamo vincere per chiudere a 20 punti”.

Poi le parole di Darmian: “Sapevamo che sarebbe stata dura, il Genoa vale molto di più della sua classifica perciò era normale soffrire un po’ contro di loro, ma il punto fa morale. Dopo due sconfitte non potevamo permettercene una terza, abbiamo interpretato bene la gara chiudendoci e ripartendo, se c’era una squadra che meritava i tre punti, quella era il Torino: abbiamo avuto molte chance ma non abbiamo saputo sfruttarle”.

Sullo stesso argomento