thumbnail Ciao,

Il difensore nerazzurro è molto deluso per la sconfitta di stasera. La squadra, dice, ha giocato meglio degli avversari nella ripresa, e quel rigore non dato grida vendetta...

"Abbiamo regalato un tempo alla Lazio, ma poi abbiamo giocato meglio noi". E' chiarissima la disamina di Andrea Ranocchia sul match di stasera, che ha visto l'Inter soccombere all'Olimpico, punita da un gran goal di Klose. Sulla gara, secondo il centrale nerazzurro, ha pesato tantissimo l'episodio del rigore non dato per un presunto fallo commesso ai suoi danni dal francese Ciani.

"Purtroppo sono sempre io che ci vado di mezzo, Ciani mi ha trattenuto con due mani e già sull'angolo precedente l'arbitro di porta lo aveva avvisato - ha spiegato il difensore a 'Sky' - Questa cosa è successa ad ogni calcio da fermo, mi chiedo come si fa a non vedere rigori del genere".

Con un po' più di fortuna, osserva, poteva arrivare il pareggio: "Ci poteva stare, anche se la Lazio ci ha messo in difficoltà, soprattutto nel primo tempo, dimostrando di essere una grande squadra. Noi, però, abbiamo reagito molto bene nella ripresa".

Ecco, infine, il suo commento sulla rete di Klose: "Se potevamo fare di più? Ero io sull'uomo, mi prendo le mie responsabilità. Pensavo che stoppasse il pallone, invece ha tirato di prima e purtroppo mi ha anticipato. È stata un'azione velocissima, Mauri ha fatto solo due tocchi e non ci ha dato il tempo di uscire. E' stato comunque un gran bel goal".

Sullo stesso argomento