thumbnail Ciao,

Inter ko, ma Stramaccioni la elogia: "Grande secondo tempo, condannati da una prodezza di Klose"

"Nel primo tempo la Lazio è stata migliore - dice l'allenatore nerazzurro - nella ripresa siamo stati puniti da un episodio. Compimenti al tedesco".

Quei due pali gli sono rimasti nello stomaco. Andrea Stramaccioni non digerisce la sconfitta dell'Inter in casa della Lazio, uno 0-1 deciso da una prodezza di Klose. Anche se non manca di fare i complimenti a entrambe le squadre.

"Loro hanno giocato un primo tempo migliore - afferma a 'Sky' l'allenatore nerazzurro - ci hanno messi in difficoltà, anche se abbiamo subìto poco. Nel secondo tempo abbiamo offerto una gran prova. Meritavamo il vantaggio, ma il calcio è così".

"Evidentemente non siamo ancora più forti degli episodi - continua Stramaccioni - Ci ha condannati Klose, che è un campione. Errore sul suo goal? No, abbiamo sbagliato nella prima occasione che gli abbiamo concesso, ma lì bisogna solo fargli i complimenti".

Fanno notare a Stramaccioni che l'Inter non ha un modulo base. E lui: "Ma non ce l'abbiamo avuto neppure nella ripresa, quando abbiamo fatto molto bene. Io gioco con uno schema piuttosto che con un altro, con la difesa a 3 o a 4, in base alla lettura che do della partita".

Sullo stesso argomento