thumbnail Ciao,

Il tecnico invita i felsinei a scendere in campo senza timori nel posticipo del San Paolo e si 'coccola' il rientrante Portanova: "Ci ha dato una grossa mano nello spogliatoio".

Impegno difficile per il Bologna, che domenica sera è atteso dal posticipo di Fuorigrotta contro il Napoli. Stefano Pioli indica ai suoi la ricetta per provare a strappare un risultato positivo e spende parole al 'miele' nei confronti di capitan Portanova al rientro dopo la squalifica per Scommessopoli.

"Se ti chiudi contro le grandi prima o poi vieni punito, ce la giocheremo contro un avversario difficilissimo che sarebbe primo in classifica se si giocasse solo al San Paolo", ha sottolineato in conferenza stampa il tecnico dei felsinei, che a Fuorigrotta spera di dare il via a un filotto positivo chiesto alla squadra da qui a fine girone d'andata.

Del digiuno di goal di Gilardino, Pioli non fa drammi: "Non mi preoccupa che abbia fatto un gol nelle ultime 10 partite perché ci garantisce comunque tanto lavoro - ha affermato - Non dobbiamo dipendere solo da lui e sono contento se segnano anche altri".

Contro gli azzurri, rientrerà il perno difensivo Portanova: "Finora Daniele ci ha dato una gran mano in spogliatoio e mi aspetto molto dalla sua carica in campo, anche se magari non avrà il ritmo partita nelle gambe", ha precisato Pioli che ritrova uno dei pilastri di questo Bologna.

Sullo stesso argomento