thumbnail Ciao,

Il ct Azzurro non chiude le porte della Nazionale a Cassano: "Per il momento è giusto provare altri giocatori, poi si vedrà".

E' stato uno dei trascinatori dell'Italia a Euro 2012 e, in questo inizio di stagione, ha fatto vedere ottime cose con la maglia dell'Inter diventando in brevissimo tempo uno dei beniamini della tifoseria nerazzurra.

Antonio Cassano sta vivendo un'ottima stagione ma, almeno per il momento, sembra aver perso la Nazionale. Una situazione la sua che, Cesare Prandelli, ha così spiegato ai microfoni di Sky: "Il suo discorso in Nazionale non è ancora finito. In questo momento è giusto provare altri giocatori, in futuro poi si vedrà".

Chi invece fa ancora pienamente parte del gruppo Azzurro nonostante qualche difficoltà di troppo al Manchester City è Mario Balotelli: "Deve trovare il suo equilibrio e spero che il fatto di essere diventato papà possa aiutarlo in tal senso".

Il campionato italiano sta sfornando moltissimi talenti: "Molte squadre avevano dei pregiudizi nei confronti dei giovani ma se ne sono liberate e stanno iniziando a puntare forte su di loro. El Shaarawy è uno di quei ragazzi che si sta esprimendo al meglio".

Il ct Azzurro ha anche parlato della corsa Scudetto: "Credo che sarà un campionato avvincente fino alla fine, con tante squadre che possono dire la loro. La Juve ha mostrato continuità e grande carattere, batterla non sarà facile ma Inter, Milan, Roma e Fiorentina sono attrezzate per insidiarla".

Sullo stesso argomento