Bologna all'esame San Paolo, Krhin è fiducioso: "Daremo il massimo, possiamo far bene anche in trasferta. Giocare in difesa? Mi piace..."

Il centrocampista sloveno, provato da Pioli anche come centrale difensivo, dice la sua sul momento della formazione rossoblù: "Bene il pari con la Lazio, ora continuiamo così".
A Napoli per continuare la serie positiva. Rene Krhin suona la carica: dopo il successo sull'Atalanta e il pari con la Lazio, ora il Bologna può guardare con fiducia alla trasferta del San Paolo. L'importante, come sostiene lo sloveno, è iniziare a migliorare anche il rendimento esterno.

"Io sono convinto che per quanto dimostrato nell'ultimo mese questo Bologna ha tutte le possibilità di far bene anche in trasferta, e garantisco che anche domenica a Napoli continueremo a dare il massimo per tornare a fare punti fuori casa".

L'ex interista si augura di proseguire sulla scia delle ultime esibizioni: "Speriamo davvero di continuare così. Bene il punto contro la Lazio, ora siamo già concentrati sulla trasferta di Napoli, lo spirito e la grinta faranno la differenza come spesso accade: vogliamo che siano le nostre caratteristiche più importanti. Sappiamo che per fare risultato su un campo così difficile, è necessario seguire le indicazioni dell'allenatore e portare sul rettangolo verde le sue direttive per tutta la durata della partita senza distrazioni".

Pioli lo ha provato ultimamente come difensore, ricevendo in cambio delle buone risposte: "Preferisco giocare a centrocampo, specie perchè è il mio ruolo da anni - ammette Krhin - ma non nascondo che giocare al centro della difesa mi piace molto e mi ci trovo davvero bene".