thumbnail Ciao,

Il consigliere d'amministrazione nerazzurro si è espresso sull'avvio di stagione, sul 'caso' riguardante l'olandese e le strategie in vista di gennaio.

Dal bilancio sull'ottimo avvio di stagione al 'caso' Sneijder, passando per il calciomercato e la Juventus. E' un Marco Tronchetti Provera a ruota libera, quello che parla delle vicende di casa Inter a margine di un evento organizzato dalla 'Pirelli'.

Si parte dai risultati ottenuti fin qui da Zanetti e compagni sul campo: "I risultati dell'Inter sono stati oltre le aspettative, anche se ci sono state partite andate meno bene", questo il pensiero del consigliere d'amministrazione riportato da 'FcInternews.it'.

Il tema più caldo, con gennaio alle porte, è inevitabilmente quello riguardante il calciomercato: "Siamo già forti e dobbiamo utilizzare quello che abbiamo. Non c'è l'esigenza di prendere rinforzi - ha evidenziato Tronchetti Provera - Sneijder? Situazioni come questa possono capitare, ma presidente e allenatore sanno come gestirla".

Parole d'elogio anche nei confronti di Stramaccioni e alcuni singoli: "E' stata una grande intuizione, si è proposto con serietà e professionalità. Mi sembra molto bravo - ha detto il membro del cda nerazzurro - Guarin e Juan sono molto positivi, Cassano è uno dei pochi grandi del calcio italiano, fa sempre sognare. Recoba era un talento naturale, Cassano è più continuo".

Infine, Tronchetti Provera parla anche del ritorno di Antonio Conte sulla panchina della Juventus dopo la squalifica: "Mi auguro che il suo rientro non possa giovare ai bianconeri. Attenzione esagerata? I media seguono gli eventi e le masse", ha concluso.

Sullo stesso argomento