thumbnail Ciao,

L'ad rosanero, archiviata la sconfitta interna con la Juventus, definita "una corazzata", guarda avanti, pensando alle prossime partite e al mercato di riparazione...

"Quando non si fanno punti la domenica è sempre amara. Ci abbiamo provato contro una corazzata come la Juve, ma non ci siamo riusciti". A parlare è Pietro Lo Monaco, amministratore delegato del Palermo, che ha commentato così la sconfitta interna di ieri contro la capolista.

"Ora bisogna rimboccarsi le maniche e cercare di portare a casa quanti più punti possibili. Non dobbiamo mollare", ha proseguito il dirigente rosanero, che rimane fiducioso sulle possibilità della squadra.

"E' un campionato livellato verso il basso - le sue parole ai microfoni di 'StadioNews' - con un grande equilibrio generale, noi abbiamo avuto le nostre vicissitudini, l'organico si è compattato negli ultimi due mesi, ci mancano ancora tanti punti".

La società è pronta a fare il suo dovere a gennaio: "Siamo in attesa di ampliare il nostro organico, è inevitabile che qualcosa dovremo aggiungere. Dobbiamo stare attenti al bilancio, ma lo faremo".

Sullo stesso argomento