thumbnail Ciao,

Il centrocampista rossonero, andato a segno nell'ultimo match contro il Torino, ha sottolineato l'importanza della vicinanza del presidente Berlusconi alla squadra.

Il Milan sigilla il terzo successo consecutivo, mostrando confortanti segnali di ripresa, dopo un inizio di stagione disastroso. Il centrocampista rossonero Antonio Nocerino ha sottolineato l'importanza di avere vicino una figura come il presidente Silvio Berlusconi, in un momento delicato come questo.

Intervistato ai microfoni di 'RTL 102.5', il mediano del Milan ha fatto il punto della situazione, spiegando anche la scelta di prendere la maglia numero 8: "Mi e' stato dato perche' l'ha avuto un grande, un terrone come me, Gattuso. A lui faceva piacere che quest'anno io potessi indossare il numero 8, ma di lui ho preso solo il numero, prendere il suo posto e' impossibile".

Poi Nocerino pone l'accento sull'importanza delle visite di Berlusconi nelle ultime settimane: "Ci ha incoraggiato, ha usato delle parole eccezionali. Io poi ho avuto l'onore e la fortuna di parlarci per 15 minuti e ti dico che fa la differenza e basta la sua sola presenza, perche' e' davvero molto carismatico e a noi in quel momento ci voleva un punto di riferimento cosi' carismatico".

Sullo stesso argomento