thumbnail Ciao,

Il Procuratore Federale ha anche deferito, su segnalazione della Covisoc, presidente e ds del Catania e lo stesso club etneo per pagamenti effettuati in modo non conforme.

Momento no per il Napoli, non solo sul campo. Il processo per Scommessopoli potrebbe portare a gravi conseguenze per la squadra azzurra, ma arrivano anche ulteriori sanzioni per alcuni mancati adempimenti burocratici.

Il Procuratore Federale Stefano Palazzi ha infatti deferito alla Commissione Disciplinare della Figc l'attaccante macedone Goran Pandev, e la società partenopea per responsabilità oggettiva, "per non non aver pagato, nel termine di trenta giorni dalla comunicazione, le somme indicate nel lodo arbitrale pronunciato dalla Camera Arbitrale, presso la Commissione Agenti di Calciatori - Figc, in data 2 febbraio 2012, nell'ambito della procedura arbitrale n. 1 S/S 2011-2012".

Deferiti, oltre al Napoli, su segnalazione della Covisoc, anche Pulvirenti e Gasparin, e il Catania per responsabilità oggettiva, "per non aver utilizzato il bonifico bancario, sul conto corrente indicato in sede di ammissione al campionato di competenza, al fine di effettuare il pagamento degli emolumenti dovuti ad un tesserato".

Sullo stesso argomento