thumbnail Ciao,

Sotto i riflettori di 'Gazza Offside' Matrix valuta le mosse che hanno permesso al tecnico dell'Inter di aggiudicarsi il big-match di ieri sera contro il Napoli di Walter Mazzarri

Di fronte alle telecamere di ‘Gazzetta TV’, l’ex-interista Marco Materazzi ha analizzato la vittoria dei nerazzurri nel posticipo di ieri sera contro il Napoli. La lettura tattica dell’incontro che ha permesso all'Inter di scavalcare i diretti avversari al secondo posto, elogia le scelte di Stramaccioni nel modulo utilizzato e nelle preferenze dei singoli.

La mossa vincente è stata quella di rinunciare al tridente offensivo a favore di un centrocampo muscolare” – ha precisato l’ex-difensore della Nazionale – “Stramaccioni sapeva che il Napoli è una squadra che fa del dinamismo una delle sue armi principali, ha perciò deciso di coprire le fasce con Nagatomo e Álvaro Pereira, e inserire una mediana robusta con Gargano, J.Zanetti e Guarín”.

Cambiasso in difesa è stata la scelta migliore, Esteban ha potuto così impostare il gioco dell’Inter dalle retrovie” – ha continuato ‘Matrix’ – “ma soprattutto tutti gli undici uomini in campo hanno dato il massimo, e questo ha permesso alla squadra di dare un forte segnale alle altre grandi, vincendo un big-match delicato”.

L’Inter è infatti ora a -4 dalla Juventus e sembra la principale pretendente al ruolo di antagonista alla capolista.

Sullo stesso argomento