thumbnail Ciao,

Il vicepresidente blucerchiato elogia il tecnico, invita a tenere i piedi per terra e parla dei progetti in cantiere: "Occorrono più campi di allenamento, ci stiamo muovendo".

Il filotto di risultati positivi ha ridato il giusto entusiasmo alla Sampdoria, che adesso guarda avanti con maggiore serenità. Il vicepresidente Edoardo Garrone coglie l'occasione per elogiare Ciro Ferrara e parlare delle idee societarie, che va dalla linea verde alla realizzazione di nuove strutture.

"Campioni si diventa se si è prima di tutto uomini e Ferrara è soprattutto un grande uomo, un signore - ha detto il dirigente blucerchiato a margine di una manifestazione avvenuta a Santa Margherita Ligure - Lo si vede da come gestisce il lavoro. E poi, nel momento in cui abbiamo perso sette partite di fila, lui ha continuato a caldeggiare le sue idee e siamo usciti dalla crisi. Verranno altri momenti difficili ma la strada imboccata è quella giusta".

Sulla politica portata avanti dal club, Garrone junior precisa: "La Sampdoria è una squadra di giovani che hanno bisogno di essere costantemente motivati e tenuti sempre sulla corda, ma per farli crescere servono delle strutture e il nostro centro di Bogliasco è ormai sottodimensionato, deve essere potenziato e stiamo valutando se investire lì o se andare a cercare altre aree in zona".

L'attenzione, poi, si sposta sugli obiettivi stagionali della Samp: "Ho sempre detto, e ripeto, che il nostro obiettivo è la salvezza. La classifica è estremamente corta nel senso che tolte le prime sei che si giocheranno sino alla fine scudetto e coppe, le altre sono raccolte in pochi punti. In queste condizioni ogni partita rischia di essere determinante in chiave salvezza. Ecco perché bisogna restare sempre con i piedi per terra".

Infine, Garrone jr parla del progetto riguardante il nuovo stadio: "È un’idea che abbiamo illustrato. Ci sta come spazi, un'occasione per rilanciare il quartiere fieristico che in questi ultimi anni ha mostrato tutta la sua debolezza. Abbiamo ricevuto indicazioni utili su cui riflettere, ora viene la fase del progetto vero e proprio che penso richieda un lasso di tempo di 6-7 mesi".

Sullo stesso argomento