thumbnail Ciao,

Il tecnico friulano rischia l'esonero, mentre emergono retroscena sull'acceso diverbio avuto con la squadra negli spogliatoi a Pescara: "Se il problema sono io mi dimetto!".

Preziosi gli aveva chiesto un'inversione di tendenza, invece sono arrivate ben sette sconfitte in otto partite. Il Genoa in chiara difficoltà e a questo punto sul futuro di Luigi Del Neri si addensano nubi. Tanto che iniziano già a spuntare i nomi dei suoi possibili sostituti.

Il tecnico friulano, come riporta 'Tuttosport', è stato risparmiato dalla mini-contestazione dello sparuto gruppo di tifosi che hanno atteso ieri sera la squadra in aereoporto. Ma nel frattempo, la palla passa a Preziosi che dovrà decidere se continuare a dargli fiducia o scegliere altre strade.

Nell'elenco dei suoi eventuali successori in caso di esonero di Del Neri, oltre al ritorno di De Canio, guadagnano posizioni le candidature di Delio Rossi e del tecnico degli Allievi Nazionali rossoblù Fabio Liverani (ex centrocampista di Perugia e Lazio).

Intanto, 'Il Secolo XIX' riporta un retroscena sul forte diverbio avvenuto ieri negli spogliatoi dell'Adriatico dopo la sconfitta col Pescara. Del Neri, durante l'acceso 'faccia a faccia', avrebbe detto alla squadra: "Se il problema sono io, mi dimetto!".

Sullo stesso argomento