thumbnail Ciao,

Si dice che l'anno prossimo proprio l'azzurro possa finire a Milano come secondo dello sloveno. Nel 2004/2005 i due hanno giocato insieme a Udine.

Amici. Compagni di stanza. Avversari. Dopo aver condiviso gioie e dolori in maglia Udinese, Morgan De Sanctis e Samir Handanovic si daranno battaglia in Inter-Napoli, la sfida che deciderà chi sarà, almeno fino al prossimo turno, l'anti-Juve.

Nel 2004/2005, infatti, i due vestirono la maglia friulana. Fu l'italiano a crescere il portierone nerazzurro, consigliandolo. Poi la cessione al Napoli, Samir a prendere il suo posto. Si dice che l'anno prossimo proprio l'azzurro possa finire a Milano come secondo dello sloveno.

Si sono incontrati diverse volte nel corso degli anni, i due estremi difensori. Ma la sfida di oggi risulta essere qualcoda si diverso, quasi un passaggio di testimone se vincerà l'Inter, un rinvio del passaggio guanti se invece vincerà il Napoli.

"Siamo un bel gruppo, ma è presto per dire dove possiamo arrivare. Prendiamo una gara alla volta. A cominciare dal Napoli. Quando sono arrivato a Udine, Morgan mi ha aiutato tantissimo e lo ringrazio ancora" ha affermato Handanovic a 'Inter Channel'. Ma stavolta De Sanctis sarà solo un ostacolo da superare.

Sullo stesso argomento