thumbnail Ciao,

E' arrivato il giorno che tutti i tifosi bianconeri aspettavano: il tecnico torna sulla panchina in quel di Palermo. Tifosi che lo hanno omaggiato con striscioni in vista di oggi.

Il giorno che tutti i tifosi bianconeri aspettavano è finalmente giunto. Il cerchio si chiude, o per meglio dire si riapre: Antonio Conte torna sulla panchina della Juventus ufficialmente, niente tribune e simili, ma solo tanta rabbia e terreno di gioco nuovamente calpestato.

La Coppa Italia è stato l'ultima gara in cui Conte ha potuto assaporare il campo, il calcio: condanna a dieci mesi ridotta a quattro finalmente terminata. Palermo oggi, poi doppio Cagliari da affrontare e in mezzo l'Atalanta.

Ieri è arrivata la difesa da parte di Silvio Berlusconi: il presidente rossonero ha visto nel tecnico juventino un parallelo con la sua storia (di base solo in parte, visto e considerando che uno ha pagato in qualche modo, l'altro no).

"Non conosco nello specifico la sua situazione. Ma non ci sarebbe da meravigliarsi se anche lui fosse uno dei perseguitati dalla giustizia, in questo caso sportiva" le parole del numero uno del Milan. Torna Conte, Alessio farà nuovamente il secondo dopo aver aspettato il suo mister.

Venerdì i tifosi hanno omaggiato il proprio tecnico con due striscioni, voluti o meno, tra Scommessopoli e Calciopoli: "Dopo l’ingiustizia finalmente in panchina: sempre ConTe" e "Mister 30 e lode".

Sullo stesso argomento