thumbnail Ciao,

221 reti in A: Totti è sempre più vicino a Gunnar Nordahl, il Pompere svedese secondo in classifica nella classifica marcatori all-time a 225 centri.

103, 221, 29. Sono solo alcuni dei numeri di Francesco Totti dopo la vittoria della Roma sulla Fiorentina, ieri sera, per 4-2. 103 portieri battuti, 221 centri in Serie A, 29 punti in classifica per una formazione capitolina che non si ferma più.

"Le critiche? Ma è normale che quando non ci sono i risultati si critica. Ultimamente però stiamo facendo quello che vuole il mister e i risultati si vedono. Remiamo tutti dalla stessa parte e centriamo gli obiettivi" ha affermato il capitano giallorosso a 'Sky Sport'.

Una doppietta e un assist, un goal-missile: "Era la fine del primo tempo e l'ultima possibilità per segnare così ho tirato e come annava annava". 221, si diceva: Totti è sempre più vicino a Gunnar Nordahl, il Pompere svedese secondo in classifica nella classifica marcatori all-time a quota 225.

"Ogni partita racconta una storia e questa ci lascia sensazioni profonde. La Fiorentina era avversario di rango, l'abbiamo affrontata con rispetto, ma senza mai arretrare" le dichiarazioni riportate dalla 'Gazzetta dello Sport'. "Ora siamo un gruppo felice, una squadra che dà il meglio con le armi della convinzione e del sostegno reciproco. Ora avanti uniti, tutti insieme per toglierci grandi soddisfazioni".

Sullo stesso argomento