thumbnail Ciao,

Viviano è parso particolarmente colpevole sul goal del 3-1 di Totti: "Non riesco a capire cosa sia successo, all'inizio non volevo tuffarmi, la traiettoria però era strana".

In estate ha coronato il suo sogno di giocare nella Fiorentina, adesso però Emiliano Viviano sta vivendo uno dei momenti più difficili della sua carriera. Criticato a Firenze nelle ultime settimane, il portiere viola è stato tra i peggiori in campo con la Roma.

Viviano, intervistato ai microfoni di Mediaset Premium, non ha cercato scuse: "Stasera la differenza l'ho fatta io con i miei errori. E' facile parlare quando le cose vanno bene, oggi invece devo solo prendermi le mie responsabilità".

Viviano è parso particolarmente colpevole sul goal del 3-1 di Totti: "Non riesco a capire cosa sia successo, all'inizio non volevo tuffarmi, la traiettoria però era strana".

Il portiere viola è pronto a ripartire: "Sono arrabbiato ed è normale, a Firenze poi lo sento il doppio. Il portiere più bravo è quello che sbaglia meno, oggi ho fatto belle parate e bruttissimi errori".

Sullo stesso argomento