thumbnail Ciao,

Il difensore del Napoli ha poi parlato della designazione di Rizzoli per dirigere la sfida di San Siro: "Rispetto sempre gli arbitri, fanno il massimo anche se a volte sbagliano".

Il capitano del Napoli, Paolo Cannavaro, ha parlato del big match di campionato contro l'Inter a due giorni della grande sfida di San Siro. Il difensore partenopeo non si fida dei nerazzurri e della loro forza.

"Marotta ci ha indicato come anti-Juve, ma credo che anche l'Inter sia un anti Juve, non dobbiamo pensare che l'Inter sia stanca, anzi dobbiamo temerli per la loro qualità", ha affermato.

Poi su Rizzoli, arbitro designato per dirigere la sfida. "Ho detto spesso che ho molto rispetto per gli arbitri. - ha sottolineato Cannavaro - Fanno sempre il massimo anche se a volte ci sono errori. Mazzarri per il gruppo fa tutto e dunque il gruppo fa sempre tutto per lui".

Infine sulla sua carriera personale, che lo ha portato a diventare il capitano della squadra della sua città. "Non essere più considerao il fratello di Fabio, così come venivo definito quando sono arrivato, è l'orgoglio più grande della mia carriera. - ha dichiarato - Finalmente ho la mia identità anche come capitano di questo Napoli".

Sullo stesso argomento