thumbnail Ciao,

Seedorf, arrivato al Botafogo a luglio, ha impiegato pochissimo tempo a diventare uno dei giocatori più importanti del club brasiliano.

E' stato per dieci anni uno dei punti fermi del Milan, uno dei giocatori di maggior talento ma anche uno dei leader assoluti dello spogliatoio. Clarence Seedorf ha lasciato in estate il club meneghino ma, a quanto pare, non ha certo dimenticato i colori rossoneri.

Lo dimostra il fatto che, il centrocampista olandese, abbia fatto visita ai suoi ex compagni di squadra a due giorni dall'importante sfida con il Torino. Un importante attestato d'affetto nei confronti di un gruppo al quale ha dato tanti nelle scorse stagioni.

A confermare la notizia, è stato il Milan attraverso una nota apparsa sul proprio sito ufficiale: "Clarence Seedorf a Milanello! Il campione olandese del Botafogo ha fatto una bella sorpresa a tutto il Centro sportivo rossonero, assistendo all'allenamento di quelli che restano idealmente i suoi compagni di squadra, salutandoli e intrattenendosi con loro".

Seedorf, arrivato al Botafogo a luglio, ha impiegato pochissimo tempo a diventare uno dei giocatori più importanti del club brasiliano.

Sullo stesso argomento