thumbnail Ciao,

Il montenegrino embra molto vicino a fare il suo rientro in campo: potrebbe già essere convocato contro la Roma. Intanto Pradè si muove per l'attacco, tre giocatori nel mirino

Della strabiliante Fiorentina di Montella, Stevan Jovetic è senz'altro il gioiello e anche se i viola se la sono cavata egregiamente senza la loro stella, attendono con impazienza il ritorno del numero 8 montenegrino. Come si legge su 'Tuttosport', sarebbe ormai terminato il periodo di recupero dall'infortunio muscolare che l'ha colpito a novembre. Il definitivo via libera è arrivato ieri dal professor Muller-Wohlfahrt, luminare per quanto riguarda i problemi muscolo-tendinei.

Dopo la polemica con Montella, il responsabile sanitario viola Paolo Manetti ha chiesto che Jo-Jo venisse visitato proprio dal medico sociale del Bayern e della nazionale tedesca che collabora da tempo con la società toscana, essendosi già occupato degli infortuni di Aquilani e Camporese. Esito positivo dalla visita quindi, ma oggi il montenegrino sosterrà il test sul campo sotto lo sguardo attento del medico sociale, di Andrea Della Valle e del tecnico Montella.

L'allenatore campano potrebbe già convocare la propria stella per il match contro la Roma, super sfida che l'anno scorso ha visto proprio Jovetic tra gli indiscussi protagonisti. Non è escluso quindi che l'attaccante viola possa ritagliarsi uno spazio contro i giallorossi, per aggiungere minuti nelle gambe e per farlo ritornare al più presto punto di riferimento dello scacchiere viola in avanti.

Intanto sul fronte mercato è proprio alla voce attacco che c'è da riempire una casella. La situazione di Ljajic, oltre all'assenza di El Hamdaoui per la partecipazione alla Coppa d'Africa, stanno spingendo il ds Pradè a monitorare diverse punte. L'esternazione su Pazzini, poi etichettata come 'battuta', si è comunque guadagnata titoloni, mentre continuano a essere 'stimati' attaccanti fuori parametro come Giuseppe Rossi e Osvaldo.

Tra le altre opzioni ci sono Oscar Cardozo del Benfica, Artem Milevsky della Dinamo Kiev e Facundo Ferreyra del Velez. Non mancano le idee nemmeno per quanto riguarda la mediana: ai viola interessa il centrocampista Lucas Biglia, argentino di origini italiane in forza all'Anderlecht, sul quale però ha messo gli occhi anche il Borussia Dortmund.

Sullo stesso argomento