thumbnail Ciao,

Il centrocampista difende il compagno di squadra e dice la sua anche sul caso Sneijder, criticando l'uso di certi club di mettere alla porta coloro che rifiutano il rinnovo.

La questione De Rossi continua a far discutere in casa Roma. Stavolta tocca a Simone Perrotta - tornato in auge dopo il goal realizzato a Siena e decisivo per il successo giallorosso - dire la sua. Secondo il centrocampista ex Chievo, uno come Daniele non si può discutere.

"De Rossi è un protagonista di questa squadra, un giocatore eccezionale, attaccatissimo alla società - ha spiegato Perrotta ai microfoni di 'Sky Sport 24' - Solo noi possiamo sapere quanto era amareggiato dopo l'espulsione rimediata nel derby. Ha giocato qualche partita 'normale', non ai suoi livelli, e subito lo si è messo in discussione, ma penso proprio che non lascerà la Roma".

Restando in tema di giocatori 'scomodi', ecco la sua opinione sul caso Sneijder, che sta agitando da tempo l'ambiente dell'Inter: "E' l'espressione di una tendenza che si sta diffondendo da qualche anno nel nostro calcio, e che non mi piace per nulla. Appena un giocatore rifiuta il rinnovo, viene subito emarginato. Penso sia un malcostume, all'estero non ci si comporta così".

Sullo stesso argomento