thumbnail Ciao,

Il patron nerazzurro ha risposto ancora una volta alle domande che riguardano la delicata situazione dell'olandese, che non vuole firmare il rinnovo di contratto.

In casa Inter tiene ancora banco il caso Sneijder. A parlare della situazione è, ancora una volta in maniera ottimistica, il presidente nerazzurro Massimo Moratti, presente ad Agrigento all'evento 'Etica e Sport', dove è stato premiato. Ecco che cosa ha affermato riguardo all'olandese.

"Uno scambio tra Pastore e Sneijder? No no, io mi tengo Wes che è il più forte di tutti. In questi giorni si è parlato troppo di questa situazione, il problema è più mediatico che reale, ho un ottimo rapporto con il ragazzo. Quando tornerà a giocare sarà un valore aggiunto per noi. Chi è il regista della nostra squadra lo deciderà mister Stramaccioni".

Il patron nerazzurro continua, nonostante le dichiarazioni di chiusura dell'olandese, che ha dichiarato di non essere affatto disposto a firmare il rinnovo di contratto finchè non ritroverà una maglia da titolare nell'undici di Stramaccioni, ad avere un atteggiamento molto morbido nei confronti dell'ex-Real Madrid ed Ajax.

Moratti ha poi continuato: "Noi l'anti-Juve? Spero che potremo effettivamente diventarlo. Anche quella contro il Napoli è una sfida che considero da scudetto, sono molto fiducioso nelle potenzialità della mia squadra". Domenica sera se ne avrà, forse, una nuova dimostrazione. Con Sneijder ancora fuori.

Sullo stesso argomento