thumbnail Ciao,

Il centrocampista non vede l'ora che arrivi il big match di sabato sera contro la Roma: "Andremo lì per giocarcela alla pari. Le altre rivali? Vedo il Milan in grande crescita".

Dopo il mezzo passo falso casalingo di domenica sera contro la Sampdoria, in casa Fiorentina si pensa già alla supersfida di sabato in casa della Roma. A dare la carica è il centrocampista Giulio Migliaccio, anche lui uno dei tanti giocatori che sono arrivati a Firenze in estate e che sono riusciti fin da subito a dare il proprio contributo alla causa viola.

"Quella dell'Olimpico sarà sicuramente una partita importante - ha dichiarato l'ex Palermo ai microfoni di 'Sky Sport24' - ma noi andremo a Roma per imporre il nostro gioco e per fare la partita come abbiamo sempre fatto quest'anno contro chiunque".

Quarta in classifica e imbattuta da ben dieci partite fra campionato e coppa, la Fiorentina sa di dover continuare a dare il massimo per raggiungere obiettivi importanti, dando un'occhiata però anche a quello che fanno le rivali.

"La Lazio ieri ha vinto un match per nulla semplice - ha concluso Migliaccio - il Napoli continua a confermarsi su ottimi livelli, mentre dobbiamo stare attenti a Roma e Milan che sono in netta crescita".

Sullo stesso argomento